Il circo dei burattini – mercoledì 2 luglio 2014 ore 18:00
martedì 24 giugno 2014, 21:48
Filed under: Iniziative

Commenti disabilitati


Big Up Nucleus Roots & Warrior Charge
martedì 24 giugno 2014, 21:44
Filed under: Festa della musica,Musica

immagini e video https://www.facebook.com/FestaDellaMusicaArciECuriel

Commenti disabilitati


Festa della Musica 2014
domenica 15 giugno 2014, 13:02
Filed under: Festa della musica,Musica

Centro Giovani Pieris – Arci E. Curiel
Lab – Dobialab – LIVE Musiche di Sconfine
Comune di San Canzian d’Isonzo – Provincia di Gorizia
Fondazione Carigo – Pro Loco San Canzian d’Isonzo

In collaborazione con
Punto Giovani Gorizia
Centro Aggregazione Giovanile Monfalcone
Operatori di strada Progetto Ambito Basso Isontino
Forum Giovani Provinciale
Associazione Amici Bisiachi
Associazione Il Nuovo Giorno

GIOVEDI’ 19 GIUGNO
pomeriggio
ATTIVITA’ DI ANIMAZIONE
Associazioni di San Canzian d’Isonzo
WORKSHOP RECYCLED DRUM
a cura di Laboratorio Sonoro
GRAFFITI BISIACHI
writing
dalle 20:00
LABORATORIO SONORO
PG Gorizia – experimental sound
BLACK GEAR
Centro Giovani Pieris – tributo Black Sabbath
BOOMRIVER
PG Gorizia – reggae

VENERDI’ 20 GIUGNO
pomeriggio
TORNEO DI CALCIO
organizzato dagli educatori di
strada di Ambito Basso Isontino
GRAFFITI BISIACHI
writing
18:00 partita Italia-Costarica
dalle 20:00
EVERAGE
Forum Giovani Provinciale – rock
SBREMBERSON
CAG Monfalcone – punk rock
DOUBLE SWINDLE
Oderzo – punk

SABATO 21 GIUGNO
pomeriggio
ASSOCIAZIONE ESCOLA AFROBRASIL
dimostrazione e workshop percussioni brasiliane
GRAFFITI BISIACHI
writing
MNEVIS SOUND SYSTEM
progetto di strada Ambito Basso Isontino – jungle / drum n bass
DJ PAPPA
Centro Giovani Pieris – commerciale
BLACKNOB
Centro Giovani Pieris – dubstep
dalle 20:00
roots reggae & dub music
WARRIOR CHARGE SOUNDSYSTEM UD +
NUCLEUS ROOTS from Manchester UK

Con i Nucleus Roots possiamo ascoltare i più recenti sviluppi della scena UK Roots. L’idea che sta dietro la fondazione della band è stata quella di creare un collettivo che potesse fare da studio band ai numerosi cantanti reggae della scena di Manchester, la loro città.

Nel 1996, quindi, il progetto Nucleus Roots nasce come una band di dieci elementi dalle ceneri di una nota punky reggae band chiamata Community Charge: la band comprendeva personaggi come P.Lush e Richie Silva rispettivamente al basso e batteria, P.Teck alle tastiere e alle due chitarre Steely e Gary. Clive Stuart guidava la sezione fiati e alle voci c’erano Moses e Des Nia Lashimba.

Ben presto il gruppo si mette in evidenza per il suo suono dub potente e pulito. Nell’autunno del 1998, Nucleus Roots vengono invitati a suonare insieme al famoso roots sound di Leeds Iration Steppas: in questa occasione inseriscono gli effetti dub nel mixer e grazie al talento di engineer di Dub Dadda suonano una eccitante live dub sessions. Da quel momento la band diviene una presenza regolare a famosi festivals come i vari spazi dell’indie rock festival di Glastonbury.

Nel frattempo inziano a registrare ottimi albums: la loro discografia fino a questo momento comprende ‘Nucleus roots vol.1′, arricchito dalle dub versions presenti in ‘Nucleus in dub’, ‘Universal love’ e l’ultimo ‘Heart of the matter’ a cui ha avuto appena seguito il duale dub ‘Heart of dub’.

A San Canzian saranno presenti nella formazione con Paul Lush e Trevor Roots

https://www.facebook.com/FestaDellaMusicaArciECuriel

Commenti disabilitati


Di cos’è il nome un nome? – sabato 14 giugno 2014 ore 16.30
sabato 07 giugno 2014, 16:33
Filed under: Iniziative

14 giugno 2014
giornata della cultura resistente
area feste Selz di Ronchi ( Go) via Monte Cosich

Dalle 16.30 alle 19.00 Convegno storico, sociale e culturale:
DI COS’È IL NOME UN NOME?

con l’adesione di ANPI, ANED, Istituto di studi storici Gasparini e SKRD Jadro e circolo Arci Curiel San Canzian, circolo culturale e sportivo dell’Olmo; in collaborazione con la libreria la Linea d’Ombra di Ronchi e la casa editrice Kappa Vu

• Introduce e modera Luca Meneghesso
• Boris Pahor Proiezione video-intervista realizzata per il convegno
• Maurizio Puntin: La Ronchi “plurilinguistica” dei secoli passati
• Marco Barone: Ronchi “dei partigiani” le ragioni di una proposta
• Alessandra Kersevan: L’invenzione del nome “Venezia Giulia”
• Piero Purini: Costruzione della Nazione. I cambiamenti nelle denominazioni delle località dall’unità d’Italia al secondo dopoguerra.
• Wu Ming 1: Nomi tossici e Grande guerra
• Dibattito

Segue rinfresco con proposta di alcuni canti della tradizione sociale e politica di fine Ottocento – inizio Novecento, introdotti da brevi spiegazioni contestualizzanti il brano.

Dalle 21.00 alle 23.00 presentazione del nuovo libro del Collettivo WU MING “l’Armata dei Sonnambuli” con la presenza di WU MING1

https://www.facebook.com/RonchiDeiPartigiani

Commenti disabilitati



arci