Estate romana – venerdì 8 febbraio 2013 ore 20.30
sabato 26 gennaio 2013, 13:20
Filed under: Cinemapiù 30,Video

Italia 2000 90′
di Matteo Garrone
con Rossella Or, Monica Nappo, Salvatore Sansone, Victor Cavallo

Roma, Esquilino, estate. Rossella torna a Roma dopo anni di assenza e torna a casa sua, affittata all’amico scenografo Salvatore. La donna Ë preda di un’evidente depressione e si aggira per la città che non riconosce e non la riconosce più. Le persone sono cambiate e Rossella non trova nessuno in grado di rispondere alla domanda ossessiva che da qualche tempo l’assilla: “Come faccio a scomparire?”
Rossella è una guida virgiliana, che ci conduce attraverso esistenze che si adattano con difficoltà al logorio della vita moderna e il teatro è la cifra che le unisce: Rossella è un’ex attrice, Salvatore costruisce pigramente scenografie teatrali, e Monica è la sua assistente. Una gigantesca scenografia teatrale cosmica, con al centro un grande mappamondo, diventa l’ombelico del mondo di Salvatore e Monica, ma il lavoro non piace ai committenti e inizia un buffo tour della città e del litorale, con il mappamondo legato sul tetto di un’auto. Garrone imbastisce così un fecondo viaggio in una Roma sconosciuta, dove il melting pot è una dimensione del quotidiano, precaria ma possibile. Una menzione speciale per gli attori e in particolare per la sofferta e trasognata Rossella Or che, con il cameo di Victor Cavallo, è un doveroso omaggio al mitico Beat 72.

Commenti disabilitati


Fà la cosa sbagliata – venerdì 25 gennaio 2013 ore 20.30
mercoledì 16 gennaio 2013, 10:19
Filed under: Cinemapiù 30,Video

The Wackness USA 2008 110′
di Jonathan Levine
con Ben Kingsley, Famke Janssen, Josh Peck, Olivia Thirlby, Mary-Kate Olsen, Jane Adams, Method Man, Aaron Yoo, Talia Balsam, David Wohl

New York, torrida estate 1994: mentre imperversano la musica hip-hop e i metodi autoritari del sindaco Rudy Giuliani, la storia di una stramba coppia. Uno è l’introverso giovane Luke, abile spacciatore d’erba, depresso per la mancanza di amici e triste per i genitori in lite continua. L’altro è l’anziano psichiatra dott. Squires, stravagante figlio dei fiori fallito. Luke, ancora ufficialmente vergine, si fa curare da Squires, pagandolo con bustine di marijuana, finché s’innamora della sua figliastra che gli spezzerà il cuore. Opus n. 2 di Levine, premio del pubblico al Sundance Festival 2008, è un film indipendente d’autore con una funzionale colonna musicale d’epoca (David Torn). Il suo punto di forza è nella resa degli attori: un Kingsley (con la voce di S. Crescentini) sopra le righe senza eccessi e un Peck (doppiato da D. Penne) sotto, senza monotonia. Bene gli altri, soprattutto la giovane Thirlby, per noi una rivelazione.
Il Morandini

Commenti disabilitati



arci