Crepuscolo di Tokyo – venerdì 7 febbraio 2020 ore 20.45
venerdì 24 gennaio 2020, 21:33
Filed under: Cinemapiù 37,Video

Tokyo boshoku   Giappone   1957   140’   v.o. s/t italiano
di: Yasujirō Ozu
con: Setsuko Hara, Ineko Arima, Chishû Ryû, Isuzu Yamada, Teiji Takahashi

Takako e Akiko sono state abbandonate dalla madre e sono cresciute con il padre. Con lui tornano a vivere quando la prima lascia il marito alcolizzato e la seconda non riesce a proseguire la relazione con uno studente, Ken, da cui aspetta anche un figlio. Sarà proprio la ricerca di Ken, incallito giocatore d’azzardo, che porterà Akiko a incontrare una donna che sembra conoscere davvero troppo sul suo conto. Solo una madre potrebbe sapere così tante cose… Ambientato d’inverno e quasi sempre di notte, è uno dei più amari e disperati film di Ozu: “… ripropone la crudeltà, l’indifferenza, l’incertezza, l’assenza di valori… di una generazione sospesa tra l’irresponsabilità del passato e il buio del presente” (Dario Tomasi). Tutti i personaggi sono soli. Fotografia livida, musica poca, ritmo lento, cinepresa poco mobile, ellissi temporali o spaziali.
Il Morandini

Commenti disabilitati


L’arte della felicità – venerdì 24 gennaio 2020 ore 20.45
venerdì 17 gennaio 2020, 21:27
Filed under: Cinemapiù 37,Video

Italia   2013   82’
di: Alessandro Rak
con: Lucio Allocca, Leandro Amato, Silvia Baritzka, Francesca Romana Bergamo, Antonio Brachi

Animazione per adulti con il racconto di due fratelli, uniti dalla musica, che praticano a grandi livelli con violino e pianoforte. Quando il maggiore molla tutto per diventare monaco buddista, l’altro rimane, pieno di rancore. Quindi anche lui abbandona, ma per fare il taxista, a rimuginare in un’automobile dove chiunque sale, dice la sua e se ne va, scivolando tra traffico e spazzatura. Perché fuori è Napoli, vita e morte, con un’ Apocalisse imminente esorcizzata con un po’ di ottimismo. Il disegno è da fumetto, non da cartoon, il racconto intrigante è sceneggiato dal regista con il vulcanico Luciano Stella, mentre le suggestive musiche originali sono composte da Antonio Fresa e Luigi Scialdone.
Il Morandini

Commenti disabilitati


Inizio di primavera – venerdì 17 gennaio 2020 ore 20.45
venerdì 10 gennaio 2020, 21:22
Filed under: Cinemapiù 37,Video

Sōshun   Giappone   1956   144’    v.o. s/t italiano
di: Yasujirō Ozu
con: Chikage Awashima, Ryô Ikebe, Teiji Takahashi, Keiko Kishi, Chishū Ryū

Shoji (Ryō Ikebe) conosce la segretaria Kaneko (Keiko Kishi), che lo corteggia e lo tenta fino a quando i due non fanno sfociare la reciproca attrazione in una relazione clandestina. La moglie di Shoji, Masako (Chikage Awashima), intuisce del rapporto tra i due ma, sul momento, evita di far naufragare il suo matrimonio. Ben presto, però, la circostanza diverrà troppo macroscopica per essere ignorata. È’ ancora una volta sorprendente e ammirevole la maniera in cui Ozu riesce a trasformare una storia prevedibile quando non banale (si parla di una mesta vita impiegatizia e di un adulterio come tanti altri, difficile immaginare qualcosa di più telefonato) in un’abbagliante sinfonia cinematografica. … Tra alienazione, sia lavorativa che matrimoniale, Inizio di primavera parla di una condizione logorante dello spirito e della mente, la solitudine, con una levità che non può che stupire e dalla quale è praticamente impossibile non lasciarsi accarezzare. Nonostante la consistente durata (quasi due ore e mezza), rimane una visione scorrevolissima.
LongTake

Commenti disabilitati


La paranza dei bambini – venerdì 10 gennaio 2020 ore 20.45
domenica 29 dicembre 2019, 12:21
Filed under: Cinemapiù 37,Video

Italia   2019   110’
di: Claudio Giovannesi
con: Francesco Di Napoli, Artem Tkachuk, Alfredo Turitto, Viviana Aprea, Valentina Vannino

Si apre con il furto di un albero di Natale (un fatto di cronaca realmente avvenuto nella città partenopea) e si chiude con un corteo di vendetta a bordo dei motorini questo interessantissimo film che conferma il talento di Claudio Giovannesi, già regista di Alì ha gli occhi azzurri (2012) e Fiore (2016). … La paranza dei bambini mostra una realtà a metà tra il gioco e la violenza brutale dei fatti raccontati, attraverso una curiosa commistione che rende perfettamente il senso di cosa vuol dire entrare nell’universo camorristico a quell’età. Il regista guarda a Germania anno zero (1948) di Rossellini, per sua stessa dichiarazione, ma anche ai film americani sugli adolescenti degli anni 80, come Stand By Me – Ricordo di un’estate (1986) per mostrare l’affiatamento dei giovani personaggi, riuscendo a cogliere efficacemente la loro emotività e il perché delle scelte che compiono. …
LongTake

Commenti disabilitati


Song ‘e Napule – venerdì 27 dicembre 2019 ore 20.45
venerdì 20 dicembre 2019, 22:01
Filed under: Cinemapiù 37,Video

Italia   2013   114’
di: Marco Manetti, Antonio Manetti
con: Alessandro Roja, Giampaolo Morelli, Serena Rossi, Paolo Sassanelli, Carlo Buccirosso

Con Song ‘e Napule, i fratelli Manetti trovano il giusto mix tra la loro passione per il cinema di genere e un tono da commedia compatto e omogeneo, declinando entrambe le componenti in salsa partenopea. Dopo Piano 17 (2005) e la serie televisiva dedicata a L’ispettore Coliandro, torna la collaborazione con Giampaolo Morelli, qui autore del soggetto, in veste di interprete e tra gli sviluppatori della sceneggiatura. Il risultato è un’opera che alterna intelligentemente vari registri, con uno stile ironico solo a tratti eccessivamente sopra le righe. I personaggi sono ben descritti, con una chiave caricaturale non eccessiva e, soprattutto, Napoli si scopre una efficace co-protagonista, mostrando un lato più nascosto e meno turistico. Nel complesso, si tratta di un film spassoso e arguto, forse imperfetto ma decisamente brillante, che intrattiene giocando bene le sue carte.
LongTake

Commenti disabilitati


Viaggio a Tokyo – venerdì 20 dicembre 2019 ore 20.45
venerdì 13 dicembre 2019, 22:52
Filed under: Cinemapiù 37,Video

Tokyo Monogatari   Giappone   1953   136’   v.o. s/t italiano
di: Yasujiro Ozu
con: So Yamamura, Chishû Ryû, Chieko Higashiyama, Kuniko Miyake

Una coppia di anziani (Ryu, Higashiyama) partono dalla cittadina costiera di Onomichi per Tokyo a far una rara visita ai due figli sposati, un medico (Yamamura) e una parrucchiera (Sugimura), che li trattano come estranei e non hanno tempo di stare con loro. Soltanto una nuora vedova (Hara) si dimostra contenta della loro compagnia. I temi cari a Ozu – l’instabilità della famiglia giapponese dopo la guerra, l’incomunicabilità tra generazioni, l’influenza negativa della vita urbana sui rapporti umani – sono raccontati con un doloroso pudore, una estrema lucidità, un linguaggio di depurata semplicità che ne fanno uno dei suoi capolavori insieme con Tarda primavera e Il gusto del sakè . … Da vedere con i figli, specialmente se sono cresciuti.
Il Morandini

Commenti disabilitati



arci